• "Enigma Reloaded"
  • "Enigma Reloaded"

AMATEUR RADIO CONTEST
REGOLAMENTO “DIPLOMA ENIGMA”

PERIODO DI SVOLGIMENTO
Il Diploma avrà inizio il 22 settembre alle 07 UTC e terminerà venerdì 29 settembre alle 23.59 UTC in concomitanza con la NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI. Il programma completo dell’evento è consultabile sul sito
www.enigma-reloaded.it  

PARTECIPAZIONE
Al conseguimento del Diploma possono partecipare tutte le stazioni di radioamatore del mondo, le quali devono effettuare il maggior numero possibile di QSO con le Stazioni Attivatrici, secondo le regole di seguito riportate.
L’elenco ufficiale delle Stazioni Attivatrici (elenco A) sarà pubblicato sul sito
www.enigma-reloaded.it entro il 15 Settembre. Le categorie di partecipazione al Diploma sono unicamente la categoria OM e la categoria SWL, ognuna delle quali avrá una propria classifica indipendente.
Le Stazioni Attivatrici non competono ne’ per il Diploma ne’ per le classifiche, ma riceveranno uno speciale attestato di partecipazione.

Come precedentemente definito ogni Stazione  Attivatrice prevede la presenza di una macchina Enigma originale (non necessariamente funzionante). All’atto della richiesta di iscrizione tra le Stazioni Attivatrici (elenco A) dovrà essere specificato il nome del museo o entità culturale in cui è custodita la macchina alla quale è abbinata la stazione. Nel caso di collezionisti privati sarà sufficiente indicare la provincia di appartenenza; ulteriori dettagli saranno graditi ma non indispensabili.

REGOLE PER I QSO
I collegamenti/ascolti possono avvenire in tutte le bande HF 10-12-15-17-20-30-40-80-160 metri esclusivamente nei modi di emissione SSB CW RTTY PSK31 SSTV.

Non sono validi collegamenti tramite ponti ripetitori, trasponder o altri modi analoghi.
Il QSO sarà valido una volta scambiati i rapporti RST convenzionali.

Ogni Stazione Attivatrice potrà essere collegata una volta sola al giorno per ogni modo di emissione e per ogni banda, per tutto il periodo della gara.
E’ consentito l’uso di segnalazioni (spots) mediante Packet Cluster, con la sola limitazione del divieto di “self spotting” da parte delle stazioni attivatrici. 

PUNTI PER QSO/HRD E MOLTIPLICATORI
Ogni QSO con le stazioni attivatrici vale 1 punto. Sono considerati moltiplicatori i singoli nominativi delle Stazioni Attivatrici.

Esempio di calcolo del punteggio: 10 QSO con IO4ENG, 25 QSO con II2ENG, 7 QSO con SP0ENIGMA: totale punti/QSO 42,    moltiplicatori 3,    punti complessivi 126.

PUNTI DIPLOMA
Per ottenere il diploma, gli OM e SWL partecipanti dovranno totalizzare il seguente punteggio minimo:
Stazioni italiane ed europee:   16x(n.stazioni attivatrici) punti
Stazioni extraeuropee:  8x(n.stazioni attivatrici)  punti
 

CLASSIFICHE E PREMI
Le classifiche finali saranno pubblicate a fine evento sul sito
www.enigma-reloaded.it. Le prime 3 stazioni classificate OM e SWL riceveranno speciali attestati in formato elettronico. Ogni stazione che abbia raggiunto il punteggio minimo (di cui al punto precedente) riceverà via email il Diploma Enigma.
Le decisioni del Comitato preposto al controllo dei log ai fini delle classifiche e del rilascio dei diplomi sono insindacabili.
Tutti i partecipanti che non si atterranno alle norme del presente regolamento saranno squalificati. 

INVIO DEL LOG
I log per la stesura delle classifiche dovranno pervenire entro e non oltre il 30 ottobre 2017 via email al seguente indirizzo: award@enigma-reloaded.it

Il log dovrà essere inviato utilizzando il log elettronico predisposto allo scopo, sul sito www.enigma-reloaded.it  alla voce “log per Diploma Enigma”.  

NOTE CONCLUSIVE
Tutto quanto non espressamente indicato nel presente regolamento, le integrazioni e informazioni supplementari che dovessero rendersi necessarie, saranno pubblicate sul sito web ufficiale
www.enigma-reloaded.it  tramite il quale potranno anche essere richiesti chiarimenti sull’attività.

Faranno fede inoltre la prassi comune e le consuetudini abitualmente adottate nell’ambito delle competizioni radioamatoriali.

IMPOSTAZIONE MACCHINA ENIGMA 

Scopo di questa nota è definire le modalità di utilizzo delle macchine Enigma in occasione della giornata conclusiva dell'evento Enigma. La nota viene stilata tenendo conto della tipologia di cimelio prevalentemente presente presso Musei e privati nonché degli emulatori disponibili in rete. Viene considerato anche il caso in cui si voglia ricorrere alla codifica/decodifica manuale dei messaggi senza l’utilizzo della macchina cifrante reale o emulata. 

La tipologia di macchine originali nella disponibilità di istituzioni e privati, tranne rarissimi casi, appartiene alle tipologie I, M3 e M4, che furono progettate e realizzate in modo da permettere piena compatibilità di comunicazione tra le Forze Armate germaniche e entità civili correlate. Esse sono in genere configurate con 3 o 4 rotori e sono compatibili tra loro. 

Ogni postazione partecipante alla giornata conclusiva dell'evento Enigma sarà costituita da una stazione radioamatoriale in unione a una macchina Enigma reale o virtuale/emulata. Per i motivi esposti nel seguito è consigliabile anche la disponibilità di un computer con accesso in rete. 

Sarà eseguita una impostazione semplificata rispetto alle reali procedure seguite dalle Forze Armate tedesche. Il codice di posizionamento iniziale dei rotori (Grundstellung) sarà per tutti uguale e relativo alla data dell’Evento Enigma: quarta edizione  2017 e cioè:

04 - 20 - 17

in caso di rotori numerici o D –T – Q in caso di rotori alfabetici (secondo il formato data in uso in Italia, foto 1).  

Foto 1

 foto1

Macchina Enigma reale

In fase di codifica i rotori disponibili dovranno essere posizionati in ordine numerico crescente da sinistra a destra, (ad esempio II, IV, V oppure I, III, IV,....) e saranno preventivamente preparati manovrando il  cavaliere del “Ringstellung” in modo da fare coincidere le scritte 01 o A (a seconda del tipo di macchina) dell’anello alfanumerico con il simbolo dell’aquila (foto 2). 

Foto 2

foto2

 

Dopo avere chiuso lo sportello della macchina si ruotano le ghiere dei rotori in modo da leggere da

sinistra verso destra i valori 04, 20 e 17, oppure D, T e Q (foto 1, Grundstellung). Nelle macchine a

quattro rotori il primo a sinistra si posiziona su 01 o A. 

Non si farà uso di alcun cavo elettrico nel quadro delle spine (Stecker) presente solo nelle unità militari. 

Composizione del messaggio codificato

Le lettere ottenute a seguito della codifica di un messaggio in chiaro verranno trasmesse in gruppi dilettere in modalità PARIS, (detta anche “CONVENUTO” = messaggio in codice composto da gruppi di cinque lettere). 

Codifica  e decodifica

Per la conversione da messaggio codificato a testo in chiaro l’impostazione della macchina sarà identica a quella sopra descritta se si dispone degli stessi rotori della trasmittente. Come già detto i messaggi originati dalla postazione trasmittente verranno codificati con i rotori disponibili, la cui numerazione sarà indicata in chiaro nel messaggio (così come descritto in altra parte di questo documento) unitamente alla indicazione del tipo di riflessore (ETW) presente (A, B ecc ecc). Per la decodifica dei messaggi con macchina reale, qualora trasmittente e ricevente non dispongano degli stessi rotori, si potrà ricorrere ai numerosi simulatori Enigma in rete tramite computer, quale il  decodificatore al sito http://enigmaco.de/enigma/enigma.html. 

Sempre in rete sono disponibili utili informazioni tecniche (Enigma rotors details) con le quali decodificare manualmente i messaggi, così come sarà possibile realizzando uno dei simulatori cartacei disponibili in rete: Paper Enigma.